post

[php snippet=1]

I prodotti di seguito elencati potranno essere facilmente acquistati anche online: per informa- zioni visitare la sezione “Shop online”.
Per ogni curiosità, consiglio o preventivo, con- tattateci all’indirizzo info@anstyle.it o tramite la pagina “Contatti”.

Prima di iniziare con la vera e propria tinteggiatura delle pareti, è necessario predisporre l’ambiente dove si intende lavorare nel seguente modo:

  • coprire con alcuni teli di plastica gli armadi e gli arredi presenti;
  • proteggere e coprire con un nastro di carta o con apposite carte di copertura tutte le parti che non devono essere sporcate (es. zoccoli, finestre, plafoniere, interruttori,…). Tutto ciò eviterà, ultimata la tinteggiatura, un difficoltoso lavoro di pulizia;

A questo punto è utile verificare lo stato attuale delle superfici da trattare:

  • muro nuovo à è consigliabile stendere una mano di fondo isolante al fine di garantire un assorbimento uniforme ed adeguato delle successive mani di pittura;
  • muro vecchio à se la pittura esistente è ben ancorata e le pareti sono prive di muffe o macchie particolari, si può procedere direttamente con l’applicazione del prodotto scelto; in caso contrario è consigliabile trattare la superficie con prodotti specifici (es. antimuffa, isolante, antimacchia,…).

Si può ora procedere con la tinteggiatura vera e propria tenendo presenti i seguenti passaggi fondamentali:

  • diluire la pittura come indicato sull’etichetta posta sulla confezione o come consigliato dal venditore;
  • miscelare bene il tutto al fine di renderlo uniforme e ben amalgamato;
  • con un pennello di media grandezza iniziare a tinteggiare tutti i bordi e gli angoli dove è stato posto il nastro di carta;
  • con un pennello grande o un rullo applicare la pittura su tutta lo zona interessata;
  • lasciare asciugare e, se necessario, ripetere l’operazione di tinteggiatura per uniformare meglio la copertura;
  • terminato definitivamente il lavoro, rimuovere tutte le carte di copertura e lavare accuratamente gli attrezzi usati con acqua calda e sapone.
Condividilo con i tuoi amici:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *